Broker sicuro e legale

Prodotto finanziario dalle notevoli capacità di guadagno, questo innovativo strumento speculativo ha impiegato alcuni anni prima che venisse riconosciuto ed accettato dalla finanza internazionale.

La capacità di produrre profitti nello scambio di opzioni binarie, così come del resto per ogni altra forma di speculazione finanziaria, è una caratteristica strettamente collegata ai presupposti di sicurezza ed affidabilità che accompagna qualsivoglia piattaforma di trading.

Lo scopo di queste righe, gentili lettori, muove proprio da questo presupposto, quello cioè di ripercorrere le tappe che hanno reso necessario un giro di vite sulle piattaforme di trading non regolari, ed indirizzare gli utenti verso piattaforme e Brokers per opzioni binarie regolari e sicuri.

Il potenziale profitto che dalle opzioni binarie deriva, sia beninteso, ci sono garantiti e corrisposti dai Broker.
Questi ultimi, oltre che di fornire all’utente le migliori condizioni di trading possibile, sono sopratutto i “custodi” dei nostri risparmi e dei nostri guadagni.

Migliori Broker Opzioni Binarie certificati

Si capisce, quindi, l’importanza di affidarci soltanto a strutture serie e certificate, in regola, cioè, con la nuova normativa predisposta dagli enti di controllo nazionali ed internazionali.

Vediamo di stabilire quali requisiti distinguono una piattaforma legale e sicura, da quelle, invece, che non lo sono.
Cercheremo di rispondere a questa ed altre domande, cominciando con il ripercorrere le tappe che hanno reso necessario l’introduzione della vigente normativa in fatto di Broker, e analizziamo meglio questi enti, il loro campo di azione, chi sono e il ruolo che rivestono nel trading online.

NORMATIVA IN MATERIA DI OPZIONI BINARIE

Va subito sottolineato, a scanso di equivoci, che le opzioni binarie sono una forma di investimento assolutamente legale e universalmente accettata.

Discorso diverso, invece, se si guarda ai Broker e le piattaforme di trading.

Fino a qualche anno fa, la mancanza di una regolamentazione e di una adeguata normativa che regolasse l’operato dei Broker di opzioni binarie, ha purtroppo determinato il proliferare di piattaforme non perfettamente allineate con i principi di correttezza ed affidabilità.

Ora che il legislatore ha voluto mettere mano alla materia e dettato norme e regole di condotta alle quali debbono attenersi tutti i Broker online, gli investitori possono finalmente affidarsi a strutture serie e sicure.

NORME CYSEC, E MIFID

Il legislatore europeo ha riconosciuto le opzioni binarie come uno strumento finanziario a tutti gli effetti, e ha quindi stabilito, per i Broker che intendessero svolgere tale attività di intermediazione, di dotarsi delle necessarie autorizzazioni.

Un Broker che intende proporre i suoi prodotti sul mercato italiano, deve dotarsi della relativa autorizzazione e/o licenza di esercizio, rilasciatagli da uno dei seguenti enti: Cysec o Mifid.
Vediamo adesso le funzioni ed il ruolo che ognuno di questi organi di controllo svolge sul mercato delle opzioni binarie europeo e nazionale.

CYSEC

Il Cysec, acronimo di “Cyprus Securities and Exchange Commission”, è la commissione Cipriota che svolge il ruolo di controllo e supervisione delle società finanziarie e dei servizi da questi offerti.
Dal 2012, dopo che è stato incaricato dal legislatore europeo di vigilare sulle piattaforme di trading e ciò che riguarda le opzioni binarie, il Cysec è divenuto il massimo organismo in materia.

Tra i suoi compiti, ricordiamo:
– Rilasciare le licenze di esercizio per i Broker di opzioni binarie
– Verifica e controllo delle transazioni finanziarie
– Controllo sui Broker e le società di intermediazione.
– Revoca e ritiro delle licenze.
– Sanzionare qualsiasi violazione con atti amministrativi.

La CySEC, quindi, è il principale garante della correttezza dei Broker con il quale apriremo, eventualmente, un conto di trading.

MIFID

Il Mifid, invece, sta ad indicare un insieme di direttive europee, atte a stabilire una condotta comune di tutte le società che operano sui mercati finanziari.
In base ai dettami della direttiva Mifid, tutti i Broker per opzioni binarie che svolgono attività di intermediazione, debbono essere in linea con le regole generali stabilite dal CySEC.
Rispetto degli utenti e garanzia sui prodotti offerti, sui capitali depositati, sul rispetto della privacy, etc, etc.

BROKERS E NORMATIVA ATTUALE

I Broker che si propongono sul mercato italiano e di cui noi di brokeropzionibinarie.net ci stiamo occupando, sono piattaforme di trading completamente sicure ed affidabili.
Ogni Broker da noi recensito è accompagnato dal numero di licenza CySEC e relatico sigillo Consob che ne attesta l’assoluta affidabilità.

Tra questi, uno dei primi Broker ad aver ottenuto tali riconoscimenti, va ricordato Optiontime.
Optiontime è una piattaforma di trading legale che esibisce il numero di licenza Cysec e mifid.
La licenza CySEC di BDSwiss le consente di svolgere l’attività di brokeraggio in moltissimi paesi europei, tra cui anche l’Italia.

Piattaforma congegnata appositamente per un pubblico meno esperto, BDSwiss è un Broker professionista, largamente apprezzato e con il quale abbiamo l’occasione di svolgere la nostra attività di trading in completa sicurezza.
Trading da 10 Euro e Deposito minimo di 100 Euro, consentono ad BDSwiss di essere tra i primi due o tre Broker per opzioni binarie.